Fare gruppo ai tempi del virus.

Forse ad alcuni sarà già stato detto che crisi significa cambiamento, se prendiamo un vocabolario troviamo la definizione crisi = momento difficile, forte turbamento, e se ne cerchiamo l’origine o etimologia, dal greco krisis scelta, da krino distinguere.
Quindi giocando con le parole, in un momento di crisi scelgo che direzione prendere, quale via intraprendere per risolvere il mio turbamento e distinguo meglio dentro di me chi sono e cosa voglio fare da grande.
Penso che se arriva la bufera bisogna mettersi al riparo, sistemare il tetto se è malconcio, rinforzare la pareti se sono ballerine, chiudere gli spifferi a porte e finestre per evitare che il caldo si disperda.
Per avere buone possibilità di riuscire a farlo in modo veloce ed efficace penso che se sono da solo, padrone della casa, avrò tanto da fare, magari riuscirò anche a sistemare la casa ma nel frattempo chi coltiva l’orto? chi si preoccupa di prendere l’acqua dal pozzo? chi darà da mangiare alle galline oppure chi preparerà la biada per il cavallo?
Se invece in questa casa farò spazio per tanti amici, per altre famiglie, magari riusciremo a fare tutto e a superare l’inverno.
Diversamente si rischia di arrivare in primavera con una casa ben tenuta ma con all’interno il padrone da solo e morto di stenti.
Ecco, l’agenzia è la casa, gli amici sono i miei collaboratori e la famiglia siamo tutti noi.
Il gruppo è una scelta che distingue.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: